Tempo pieno e tempo parziale

https://www.uniupo.it/it/infostudenti/immatricolazioni/tempo-pieno-e-tempo-parziale

Il percorso normale prevede un’attività di studio e di frequenza a tempo pieno.

Sei uno studente lavoratore? Hai problemi familiari? O semplicemente pensi di avere bisogno di più tempo di quello richiesto per laurearti? Prendi in considerazione un percorso a tempo parziale: ti consente di diluire il carico di studio in più anni.

Puoi sottoscrivere un contratto per ottenere la laurea triennale in 4 o in 6 anni o la laurea magistrale in 3 o 4 anni. Se ti stai iscrivendo al primo anno, potrai effettuare la scelta direttamente durante la procedura di immatricolazione. Se ti stai iscrivendo ad anni successivi al primo, il modello di contratto a tempo parziale è disponibile  nella sezione Modulistica per studenti.

Il modello di contratto a tempo parziale è disponibile sul sito dell’Ateneo, nella sezione “Modulistica per studenti”.

Ci sono alcuni casi in cui non è possibile né scegliere né modificare il percorso di studi con una conversione a tempo parziale:

  1. iscrizione ai corsi di laurea magistrale a ciclo unico e a tutti i corsi della Scuola di Medicina e del Dipartimento di Scienze del farmaco;
  2. iscrizione già effettuata ai corsi per i quali non è più attivo il primo anno di corso di studi;
  3. iscrizione come fuori corso o ripetente.

Per questi casi sono ammesse solo variazioni di regime che comportano una riduzione della durata del percorso.

La scelta del percorso di studio a tempo parziale prevede la stipula di un particolare contratto con la Segreteria Studenti, assumendosi questi impegni:

  1. non superare il limite di crediti previsto;
  2. non concludere gli studi prima della scadenza concordata.

In regime di tempo parziale bisogna conseguire i crediti formativi universitari (CFU) secondo questo schema:

  1. se ci si iscrive a un corso di laurea triennale e si opta per un regime a tempo parziale della durata di 4 anni, non bisogna superare 135 CFU al termine del terzo anno di corso. I restanti crediti saranno conseguiti nel quarto anno. Questo limite può essere esteso fino a un massimo di 145 CFU per esigenze di natura didattica legate all’articolazione del piano di studio;
  2. se ci si iscrive a un corso di laurea triennale e si opta per un regime a tempo parziale della durata di 6 anni, non bisogna superare 90 CFU al termine dei primi tre anni di corso. I restanti crediti saranno conseguiti nel corso dei tre anni successivi. Questo limite può essere esteso fino a un massimo di 100 CFU per esigenze di natura didattica legate all’articolazione del piano di studio;
  3. se ci si iscrive a un corso di laurea magistrale e si opta per un regime a tempo parziale della durata di 3 anni, non bisogna superare 90 CFU al termine dei primi due anni di corso. I restanti crediti saranno conseguiti nel terzo anno. Questo limite può essere esteso fino a un massimo di 100 CFU per esigenze di natura didattica legate all’articolazione del piano di studio;
  4. se ci si iscrive a un corso di laurea magistrale e si opta per un regime a tempo parziale della durata di 4 anni, non bisogna superare 60 CFU al termine dei primi due di corso. I restanti crediti saranno conseguiti nel corso dei due anni successivi. Questo limite può essere esteso fino a un massimo di 70 CFU per esigenze di natura didattica legate all’articolazione del piano di studio.

Se non si rispettano le scadenze o il numero dei CFU indicati o se si vuole modificare la propria posizione, unicamente durante il periodo delle iscrizioni, bisogna seguire queste disposizioni:

  1. se si eccedono i limiti sopra riportati, bisogna corrispondere la contribuzione studentesca prevista per gli studenti a tempo pieno, per tutti gli anni d’iscrizione, anche già conclusi;
  2. sarà possibile modificare il proprio impegno da tempo parziale a tempo pieno fino al terzo anno del corso di laurea triennale e fino al secondo anno del corso di laurea magistrale. Al momento dell’iscrizione si pagherà la differenza della contribuzione studentesca relativa agli anni trascorsi;
  3. si può modificare il proprio impegno da tempo pieno a tempo parziale tranne per i corsi per cui non è attivo il primo anno. In questo caso non si ha diritto ad alcun rimborso di tasse precedentemente versate;
  4. se non si terminano gli studi negli anni previsti dal contratto sottoscritto, bisogna pagare la contribuzione prevista per il tempo pieno per ogni ulteriore anno di iscrizione.

Se ti iscrivi a tempo parziale devi pagare un importo della contribuzione proporzionale a quello previsto per l’iscrizione a tempo pieno, secondo questa tabella:

Tipo di corso

Regime d’impegno

Parametro VUPO+ per studenti a T.P.

Laurea

4 anni

75% del parametro VUPO+

Laurea

6 anni

50% del parametro VUPO+

Laurea magistrale

3 anni

66% del parametro VUPO+

Laurea magistrale

4 anni

50% del parametro VUPO+

Per le formule di calcolo del VUPO+ consulta il Manifesto degli studi e della contribuzione.
Il Simulatore Tasse con cui verificare l’importo dovuto è disponibile alla pagina https://simulatasse.uniupo.it/