Scienze politiche, economiche, sociali e dell’amministrazione

Corso di laurea: triennale

Classe L-16 – Scienze dell'amministrazione e dell'organizzazione e L-36 – Scienze politiche e delle relazioni internazionali

Accesso: libero

Struttura: Dipartimento di Giurisprudenza e Scienze politiche, economiche e sociali       

Sede formativa: Alessandria, via Cavour 84 (Segreteria studenti: piazza Ambrosoli)    

Referente: prof. Giorgio Barberis

Data d'inizio dei corsi: lunedì 18 settembre

Il corso di studio in breve. Il curriculum Amministrazione Pubblica e Problematiche Sociali dell’Integrazione individua un percorso formativo nella Pubblica Amministrazione, nelle Autonomie locali e negli Enti pubblici inteso a formare esperti delle problematiche di gestione e controllo nella P.A., specie con riferimento alle nuove competenze previste dalla riforma del titolo V della Costituzione e al centro di complesse problematiche di riforma amministrativa e di governance territoriale.

Il curriculum Scienze Economiche e Politiche Europee intende formare economisti con particolare riferimento all’area delle politiche pubbliche, per le molteplici attività di regolazione dei mercati, interventi di spesa pubblica per la produzione di beni e servizi e per la redistribuzione dei redditi e delle opportunità. 

Il curriculum Amministrazione Pubblica e Problematiche Sociali dell’Integrazione è un percorso (Fenomeni Migratori) per la formazione di esperti in processi di integrazione sociale e relazioni interculturali, nonché approfondimenti sulle problematiche dei profughi, della richiesta di asilo e della protezione internazionale.

Il curriculum Scienze Economiche e Politiche Europee, in Scienze Politiche Europee fornisce una formazione interdisciplinare ma prevalentemente storico politica, utile per l’analisi e la gestione dei processi dell’Unione europea e per una comprensione profonda delle dinamiche politiche contemporanee.

Sbocchi occupazionali e professionali. I percorsi formativi previsti offrono agli studenti molteplici opportunità di lavoro in imprese, banche, assicurazioni, Pubbliche Amministrazioni, Enti Locali o in attività autonome come liberi professionisti e consulenti, oltre che nelle organizzazioni del terzo settore. Il naturale proseguimento degli studi, dopo la laurea triennale ASPES, è l’iscrizione a una delle due lauree magistrali biennali o ai master annuali del Dipartimento DIGSPES, ma è possibile un ingresso diretto nel mondo delle professioni nei seguenti ambiti: Segretari amministrativi e tecnici degli affari generali; assistenti di archivio e di biblioteca; economi e tesorieri; amministratore di stabili e condomini; intervistatori e rilevatori professionali; tecnici della gestione finanziaria, agenti assicurativi; periti, valutatori di rischio e liquidatori; agenti di borsa e cambio, tecnici dell'intermediazione titoli e professioni assimilate; tecnici dei contratti di scambio, a premi e del recupero crediti; tecnici della locazione finanziari; approvvigionatori e responsabili acquisti; agenti e rappresentanti di artisti ed atleti; organizzatori di convegni e ricevimenti; insegnanti nella formazione professionale; organizzatori di eventi e di strutture sportive; controllori fiscali.

Punti di forza. Un’ampia offerta formativa; una formazione fortemente interdisciplinare in grado di fornire agli studenti competenze e strumenti differenziati, da valorizzare al meglio nel mondo del lavoro; un’alta qualità della ricerca (certificata dalle Valutazione nazionale dell’ANVUR); un’attenzione particolare alla didattica, un contatto agevole e diretto tra studenti e docenti, attrezzature adeguate per lo studio e la ricerca; lo sviluppo di uno spirito critico e dunque di una visione più completa e profonda della realtà contemporanea; una relazione diretta tra Università e territorio, con le parti sociali e con le realtà produttive locali, tale da agevolare gli studenti e i laureati anche attraverso i servizi di “stage e tirocinio” durante il percorso di studio e di “job placement” successivo alla laurea.

Accordi Erasmus con il DiGSPESBulgaria: "National and World Economics" (Sofia). Repubblica Ceca: Hradec, Masaryk (Brno). Finlandia: Tampere. Francia:  Savoie (Chambéry), Sud-Toulon-Var (Tolone), Sophia-Antipolis (Nizza), Rouen, Rennes I, Reims-Champagne-Ardenne (Reims), Catholique de Lyon, Paris Nanterres (Parigi). Germania: Treviri. Lituania: Kaunas. Malta: Malta (Msida). Polonia: “Karol Adamiecki Economiczny” (Katowice), “Jagellllonsky” (Cracovia), "Lazarki School of commerce and law" (Varsavia). Portogallo: Castelo Branco, Lisbona, Porto. Regno Unito: Winchester. Romania: “1 Decembrie 1918” (Alba Iulia). Spagna: Alicante, "Miguel Hernandez" (Elche), Jaen, Murcia, La Laguna (Tenerife), "Rovira i Virgili" (Tarragona).

Insegnamenti

Consulta informazioni più dettagliate sul Sito di Dipartimento

Guarda le #Upostorie per conoscere l'esperienza dei Laureati UPO