Contributo per studenti con disabilità

Gli studenti e lo staff con bisogni speciali hanno diritto ad un contributo aggiuntivo per la propria condizione istituito dal Regolamento UE del Parlamento Europeo e del Consiglio che istituisce il programma ERASMUS+.
In base a quanto previsto dalla Guida del Programma Erasmus+ 2016 il contributo è basato esclusivamente su costi reali effettivamente sostenuti, il Partecipante dovrà tenere ricevute, scontrini, fatture etc.
Per la valutazione finanziaria e l’eventuale assegnazione del contributo è obbligatorio compilare la stima dei costi aggiuntivi. La richiesta di questo supporto finanziario deve essere opportunamente motivata e giustificata nella candidatura entro e non oltre il 16 settembre 2016.

Le informazioni utili sui servizi di supporto per le speciali esigenze degli studenti disabili nei paesi Europei possono essere reperite nel database: “The Higher Education Accessibility Guide” - HEAG – (http://www.european-agency.org/).

Inoltre, segnaliamo il progetto “MapAbility” sviluppato da Erasmus Student Network con lo scopo di incrementare la partecipazione degli studenti disabili attraverso una mappa dei servizi offerti dagli Istituti di istruzione superiore europei: http://exchangeability.eu/mapability.

MappED è una piattaforma con mappa interattiva e app come supporto per gli studenti con disabilità che partecipano al programma Erasmus+. La piattaforma ha come obiettivo quello di informare gli studenti disabili sui loro diritti, procedure e servizi di supporto. Inoltre fornisce informazioni sui servizi e l'accessibilità delle Università così come nell'area limitrofa. Il progetto è stato stabilito da Erasmus Student Network e finanziato dal programma Erasmus+ della Commissione Europea. 

Per ulteriori informazioni e per procedere con la candidatura scrivere a:

Ufficio Erasmus e Studenti Stranieri
Via Duomo 6
13100 Vercelli (VC)
Tel 0161 261 523 - 0161 261 552
Fax 0161 219 421
Mail erasmus@uniupo.it