Erasmus+ "Mobilità per Traineeship"

Il Programma Settoriale Erasmus permette agli studenti delle università titolari di “EUC estesa”, come la nostra, di accedere a tirocini presso imprese, centri di formazione e di ricerca presenti in uno dei Paesi partecipanti al Programma. Sono escluse istituzioni europee o organizzazioni che gestiscono programmi europei.

In qualità di studente Erasmus puoi ricevere per il periodo di tirocinio un contributo comunitario ad hoc e hai l’opportunità di acquisire competenze specifiche e una migliore comprensione della cultura socioeconomica del Paese ospitante, con il supporto di corsi di preparazione o di aggiornamento nella lingua del Paese di accoglienza (o nella lingua di lavoro).

Prima della partenza dovrai essere in possesso di un programma di lavoro (Learning Agreement for Traineeship) sottoscritto da te, dall’Università e dall’organismo di accoglienza. Il periodo del tirocinio deve essere coperto da un contratto di tirocinio sottoscritto da te e dall’Università.

Per gli studenti Erasmus disabili sono previsti contributi specifici.

Il tirocinio deve avere una durata minima di 2 mesi e non può superare i 6 mesi. Attività di durata inferiore ai 2 mesi o superiori ai 6 non sono ammissibili né finanziabili. Il tirocinio dovrà essere svolto in maniera continuativa.

Al termine del periodo l'Università ti garantisce il totale riconoscimento delle attività indicate nel Learning Agreement for Traineeship e portate a termine con successo. Per accedere a questo programma è necessario essere iscritti ad un corso di Laurea presso il nostro Ateneo. Di conseguenza non possono farlo i neolaureati, né i dottorandi, né gli studenti iscritti ai corsi singoli.