Iscrizione e adempimenti

I candidati possono presentare domanda di ammissione agli esami di Stato per una sola professione e in una sola sede.

Coloro che abbiano chiesto di partecipare alla prima sessione e che siano stati assenti alle prove possono presentarsi alla seconda sessione producendo nuova domanda, facendo riferimento alla documentazione già allegata alla precedente istanza.

Procedura per l’iscrizione all’esame di Stato

  • Collegati al portale Servizi per gli Studenti e accedi alla sezione “Servizi online per gli Studenti”.
  • Se sei un nuovo utente, effettua la registrazione per ottenere login e password, che ti consentiranno di accedere ai servizi per gli studenti; se sei già un utente del nostro Ateneo, effettua il login con le tue credenziali.
  • Sotto la voce di menu "Segreteria" scegli "Esami di Stato".
  • Compila la domanda di partecipazione e stampa la ricevuta.
  • Accedi al link “Pagamenti” e scarica il bollettino pagamento cliccando su “Numero di fattura”.
  • Porta o spedisci con raccomandata A.R. alla Segreteria Studenti del Dipartimento interessato questa documentazione:
    • domanda di iscrizione compilata durante la procedura on line, stampata automaticamente e firmata in originale;
    • fotocopia del documento di identità in corso di validità;
    • originale dell'attestazione di avvenuto versamento della Tassa di ammissione all'Esame di Stato € 49,58, sul c.c. postale n. 1016, intestato all'Agenzia delle Entrate - Centro operativo di Pescara - Concessioni governative e tasse scolastiche (non scaricabile dai servizi on line);
    • originale della ricevuta di pagamento relativo al Contributo per partecipazione agli Esami di Stato di €380,00 (scaricabile dai servizi online).
    • originale della ricevuta di pagamento di €100,00 (scaricabile dai servizi online) relativo al contributo per la partecipazione alle Prove Integrative per l’abilitazione all’esercizio della Revisione legale. ATTENZIONE: i candidati che si iscrivono alle prove integrative e che  intendono abilitarsi nella medesima sessione possono effettuare il pagamento di €100,00 entro 5 giorni dalla pubblicazione dell’avviso del conseguimento dell’abilitazione di Dottore Commercialista/Esperto contabile.

 

  • I candidati portatori di handicap, ai sensi della Legge 5 febbraio 1992 n. 104, e coloro che hanno una diagnosi di disturbi specifici di apprendimento (DSA) di cui alla legge n.170/2010, possono richiedere nella fase di registrazione eventuali ausili necessari in relazione al loro handicap, nonché la concessione di tempi aggiuntivi per lo svolgimento della prova. I candidati interessati dovranno presentare una richiesta in carta libera corredata di idonea certificazione sanitaria rilasciata da strutture del SSN o da specialisti e strutture accreditati dallo stesso, da allegare alla domanda di ammissione agli esami di stato.

Adempimenti per gli abilitati

Conseguita l'abilitazione, devi pagare la tassa di abilitazione professionale, il cui importo varia a seconda della sede universitaria in cui si è conseguito il titolo di studio previsto per l'accesso agli Esami di Stato. 

Se il titolo di studio è stato conseguito nella Regione Piemonte, devi effettuare un versamento di 103,29 Euro, intestato a EDISU PIEMONTE Via Madama Cristina 83, 10126 - Torino,  tramite:

  • versamento su conto corrente bancario, codice IBAN  IT 15 L 02008 01033 000040788468, indicando come causale di versamento “Tassa di Abilitazione professionale” e l’Ateneo Piemontese dove si è conseguita la laurea;
  • bollettino postale sul C/C N° 17823105 indicando come causale di versamento “Tassa di Abilitazione professionale” e l’Ateneo Piemontese dove si è conseguita la laurea.

Se il titolo di studio è stato conseguito in altre Regioni, per conoscere l'importo ed il numero di c/c su cui effettuare il versamento, devi contattare l'Ufficio Esami di Stato dell'Università presso cui ti sei laureato.

Possiamo rilasciarti un certificato provvisorio di abilitazione in un unico esemplare, su tua richiesta e previo versamento della tassa di abilitazione. Dovrà essere restituito al momento del ritiro del diploma originale.