Servizio sociale

Corso di laurea: triennale

Classe: L-39 – Servizio sociale

Accesso: libero

Struttura: Dipartimento di Giurisprudenza e Scienze politiche, economiche e sociali       

Sede formativa: Asti

Segreteria studenti: Alessandria, piazza Ambrosoli  

Referente: prof.ssa Chiara Bertone

Data d'inizio dei corsi: 17 settembre 2018

Il corso di studio in breve. Il corso, con sede ad Asti, è indicato per coloro che intendano svolgere la professione di assistente sociale, dopo aver superato l'esame di stato, per coloro che desiderano proseguire gli studi con la Laurea Magistrale ed infine per coloro che sono interessati alla ricerca nel campo del Servizio Sociale.
Il Corso di Laurea in Servizio Sociale presenta un impianto fortemente interdisciplinare, con insegnamenti di sociologia, servizio sociale, psicologia e diritto, e fornisce conoscenze teoriche e competenze pratiche orientate alla professione di assistente sociale nel nuovo sistema integrato di Welfare.
Sulla base dell’Ordinamento didattico, e dei relativi obiettivi qualificanti, il nuovo progetto formativo è fondato sulla coniugazione delle tre aree fondanti la professione di assistente sociale:
1.    i valori declinati nella professione del Servizio Sociale (il perché);
2.    le conoscenze professionali (il che cosa);
3.    le abilità professionali o skills (il come).
Oltre agli insegnamenti di base, è previsto un tirocinio di 450 ore nei tre anni di corso con il tutoraggio - la supervisione di professionisti altamente qualificati appartenenti ad organizzazioni pubbliche e private convenzionate con l’Ateneo.
Sono inoltre previsti alcuni laboratori professionalizzanti: scrittura professionale e progettazione nel secondo anno, innovazione e servizio sociale nel terzo.

Sbocchi occupazionali e professionali. I laureati, Assistenti Sociali, potranno svolgere la propria azione professionale all’interno del settore dei servizi alla persona nelle strutture pubbliche o private del Welfare:

  • organizzazioni private nazionali e multinazionali;
  • organizzazioni non governative, del terzo settore e imprese;
  • amministrazioni, enti, organizzazioni pubbliche nazionali, sovranazionali e internazionali, ed in particolare:
    • negli Enti locali;
    • nei consorzi socio-sanitari;
    • nei servizi per le tossicodipendenze;
    • nei servizi per la salute mentale;
    • nei servizi sociali del Ministero della Giustizia;
    • nelle Aziende sanitarie ospedaliere;
    • nelle cooperative sociali del terzo settore.

Accordi Erasmus con il DiGSPESBulgaria: "National and World Economics" (Sofia). Repubblica Ceca: Hradec, Masaryk (Brno). Finlandia: Tampere. Francia: Savoie (Chambéry), Sud-Toulon-Var (Tolone), Sophia-Antipolis (Nizza), Rouen, Rennes I, Reims-Champagne-Ardenne (Reims), Catholique de Lyon, Paris Nanterres (Parigi), Montpellier, Strasbourg. Germania: Treviri, Marburg. Lituania: Kaunas. Malta: Malta (Msida). Polonia: “Karol Adamiecki Economiczny” (Katowice), “Jagellllonsky” (Cracovia), "Lazarki School of commerce and law" (Varsavia). Portogallo: Castelo Branco, Lisbona, Porto. Regno Unito: Winchester. Romania: “1 Decembrie 1918” (Alba Iulia). Spagna: Alicante, "Miguel Hernandez" (Elche), Jaen, Murcia, La Laguna (Tenerife), "Rovira i Virgili" (Tarragona).

Insegnamenti

Consulta informazioni più dettagliate sul Sito di Dipartimento

Guarda le #Upostorie per conoscere l'esperienza dei Laureati UPO