Come pagare le tasse universitarie

L’Università ha attivato il nuovo sistema di pagamento PagoPa, la piattaforma che consente a cittadini e imprese di effettuare pagamenti verso le pubbliche amministrazioni e i gestori di servizi di pubblica utilità in modalità elettronica. Il nuovo sistema sostituisce la modalità di pagamento tramite MAV.

Gli avvisi di pagamento saranno visibili sul portale dei servizi on line agli studenti dove potrai reperire la fattura da pagare e scegliere se:

  1. pagare in tempo reale (pagamento con esecuzione immediata)
    • carta di credito, debito, prepagata scegliendo uno dei prestatori di servizi di pagamento proposti. 
    • addebito sul tuo conto bancario o postale (verifica nella lista degli istituti di credito aderenti all’iniziativa se è presente il tuo)
  2. scaricare un avviso in formato PDF (pagamento ad esecuzione differita) presso i Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP). Consulta in questa pagina l’elenco aggiornato, per ciascun PSP abilitato a ricevere pagamenti tramite PagoPA e verifica i canali di pagamento disponibili (sportello fisico, home banking, app mobile, phone banking, ATM) sia per i correntisti che per i non correntisti.

Presta attenzione ai tempi di esecuzione del pagamento stabiliti dalla banca di cui ti avvali, per non incorrere nella mora.

Si precisa riguardo alla modalità di pagamento di cui al punto 2 che:

  • non è possibile eseguire il pagamento di persona presso gli sportelli degli uffici postali tramite l’avviso cartaceo di pagamento.
  • è possibile effettuare il pagamento di persona presso i punti vendita Sisal e Lottomatica (in contanti fino a 999,99 €, con carta di debito o di credito fino a 1499,99 €) tramite l’avviso cartaceo di pagamento.