Progetto 2016/2017 - UNI per tutti, tutti per UPO

 

Ciao a tutti!

Siamo Alessandro, Carlotta, Celeste e Sebastiano, i volontari del Servizio Civile del progetto “UNI per tutti, tutti per UPO”. Da ottobre abbiamo intrapreso la nostra avventura presso il Rettorato dell’Università del Piemonte Orientale e abbiamo un sacco di aspettative nei confronti dell’anno che verrà. Essendo in due uffici diversi vi proponiamo le rispettive esperienze!

Celeste e Sebastiano: 
Ad oggi, per quanto siamo solo all’inizio, sono moltissime le attività a cui abbiamo preso parte, ben oltre le nostre aspettative. In particolar modo è stato, ed è sempre più entusiasmante, potersi confrontare con i ragazzi delle scuole superiori o con gli studenti universitari alle prime armi. Infatti, si tratta di un modo per poter cambiare prospettiva e per rendersi utili, ma allo stesso tempo crescere. 
Seppure non credessimo, ci è stata concessa molta libertà di iniziativa. Con le nostre competenze e soprattutto la voglia di fare, abbiamo contribuito alla riorganizzazione di alcune attività di cui si occupa il nostro ufficio, sempre mantenendo viva la nostra attenzione agli studenti: gruppi di studio, giornate orientative allo studio e al lavoro, formazione dei tutor, organizzazione dei nostri sportelli aperti al pubblico ecc.

Questo è solo il primo passo! Ci aspetta un anno ricco di sorprese!! L’anno prossimo potreste esserci voi, e noi cercheremo di lasciarvi la migliore eredità possibile. 

Carlotta e Alessandro:
Anche se abbiamo iniziato solo da poco, ci siamo fatti un’idea chiara di cosa ci aspetta e abbiamo subito capito che il servizio civile è stata la scelta giusta. Siamo stati affidati all’ufficio servizi agli studenti e il nostro compito principale è quello di offrire supporto agli studenti disabili. Le attività di supporto spaziano dall’accompagnamento a lezione degli studenti, all’utilizzo di software specifici per aiutarli nello studio. Questa è l’attività che preferiamo perché oltre a dare un supporto agli altri, riceviamo un feedback che ci sta facendo crescere e ci sta facendo apprezzare sempre di più le cose che abbiamo che non sono così scontate come ci sembravano.

Le altre attività del nostro ufficio riguardano le procedure per il premio migliori laureati, e quelle relative agli studenti residenti negli alloggi universitari. Tutto è appena cominciato, il bello deve ancora venire e non vediamo l’ora di raccontarvelo nel prossimo articolo affinché possiate avere un’idea chiara se questa è la scelta giusta per voi!

Tutte le info per partecipare al bando le puoi trovare cliccando qui