Scienze del farmaco

Il Dipartimento di Scienze del Farmaco si colloca ai primi posti nelle classifiche nazionali per la ricerca e ha quale valore aggiunto una sede nuova e funzionale, laboratori di qualità e la grande integrazione interdisciplinare e tra studenti e docenti.

L’attività di ricerca abbraccia tutto l’arco dell’analisi farmaceutica, dalla scoperta e caratterizzazione di target molecolari al rilascio farmaceutico.

I livelli di eccellenza raggiunti nel campo della ricerca scientifica sono il frutto di un’azione di respiro internazionale che colloca molti ricercatori del DSF all’avanguardia in specifici campi di ricerca, quali la farmacologia cellulare e molecolare, la “medicinal chemistry” e la chimica organica, l’immunologia e la farmacogenetica, le nanobiotecnologie biomediche, farmaceutiche e alimentari, la nutraceutica, la biologia del cancro, le neuroscienze, la biochimica strutturale, l’economia sanitaria e la farmacoeconomia.

Ha in corso tre progetti di ricerca del VII Programma Quadro (ricerche sui triterpeni, sulla tubercolosi e relativi farmaci); progetti PRIN (nanotecnologie per lo sviluppo osseo, farmaci innovativi per la terapia del cancro e dell’Alzheimer), FIRB  e altri finanziati da fondazioni bancarie e altri enti.