Laboratorio di biologia cellulare e molecolare: proprietà del miele, le mille e una virtù

Laboratorio di biologia cellulare e molecolare: proprietà del miele, le mille e una virtù

Dipartimento di Scienze e innovazione tecnologica

 

Sede delle attività: Complesso Universitario “San Giuseppe”, Piazza S. Eusebio, 5 – Vercel

 

Referente responsabile: Elia Ranzato

 Ricercatore di Anatomia comparata e citologia 

Interessi di ricerca:  si interessa dei meccanismi di riparazione delle ferite e di rigenerazione tissutale utilizzando composti naturali. È interessato anche alla comunicazione scientifica, essendo tra i fondatori, con Simona Martinotti, del “Caffè Scienza” ad Alessandria e della trasmissione radiofonica “Biologi alla Riscossa”. 

 

Ricercatori coinvolti nel laboratorio:

Simona Martinotti

Post-doc

Interessi di ricerca:  si interessa dei meccanismi di riparazione delle ferite e di rigenerazione tissutale utilizzando composti naturali.

E’ interessata anche alla comunicazione scientifica, essendo tra i fondatori del Caffè Scienza Alessandria e della trasmissione radiofonica “Biologi alla Riscossa”.

 

Attività proposte:

Il miele è il prodotto della trasformazione, effettuata dalle api, delle secrezioni dei fiori (nettare) e delle secrezioni di alcuni insetti (melata). Il miele è stato considerato nei secoli come un vero e proprio farmaco, da utilizzare in diverse occasioni per la prevenzione e la cura di piccoli disturbi di salute. La scienza negli ultimi anni ha deciso di trovare conferme alla sua efficacia. Durante l’attività proveremo a trovare conferma dell’efficacia di diversi tipi di miele, testandone le proprietà riparative e rigenerative sulle cellule della pelle.

 

Bibliografia:

Martinotti S, Calabrese G, Ranzato E, Honeydew honey: biological effects on skin cells, Molecular and Cellular Biochemistry doi:10.1007/s11010-017-3067-0 in press

Ranzato E, Martinotti S, Burlando B, Epithelial mesenchymal transition traits in honey-driven keratinocyte wound healing: comparison among different honeys. Wound Repair and Regeneration 2012 20(5):778-85. doi: 10.1111/j.1524-475X.2012.00825.x.

Ranzato E, Martinotti S, Burlando B, Una dolce terapia. Come può essere utile il miele per riparare lesioni cutanee, L’Apis n° 6 agosto/settembre 2014, pagina 39-43