Free Mover per Progetti

Nell'ottica di incentivare la mobilità internazionale degli studenti e di far conoscere il nostro Ateneo all'estero,  da alcuni anni a questa parte è possibile fare brevi viaggi studio all'estero, anche in Paesi fuori dalla Comunità Europea, ricevendo un finanziamento per coprire le spese sostenute.

In breve, viene data la possibilità ai docenti di  offrire ad un gruppo selezionato di studenti una parte aggiuntiva di attività curriculari, all'interno del proprio corso, da svolgersi all'estero. Tali attività svolte in mobilità prevedono normalmente del lavoro preparatorio, la mobilità stessa ed una relazione finale sull'attività stessa. Questa attività non sostituisce l'attività tradizionale del corso, il cui esame, con relativa votazione, dovrà essere comunque sostenuto. 

Per poter accedere al finanziamento, i requisiti  essenziali sono i seguenti:

1) disponibilità a seguire quanto sopra riportato, riconoscendo ad un gruppo selezionato, l'intero corso in mobilità, offrendogli una parte aggiuntiva in mobilità;

2) disponibilità del docente a partecipare all'attività in mobilità e all'attività preparatoria;

3) partecipazione di almeno 5 studenti.

Per maggiori informazioni, si prega di prendere visione della Call per l'anno accademico in corso