FAQ per studenti iscritti

https://www.uniupo.it/it/infostudenti/iscrizione-ad-anni-successivi/faq-studenti-iscritti

Risposte veloci ai quesiti più frequenti.

Come faccio ad iscrivermi ad anni successivi al primo?

Per iscriverti ad anni successivi al primo devi effettuare il login sul Portale Studente e cercare l’avviso di pagamento della prima rata dell’importo di euro 156,00 nella sezione pagamenti. Il pagamento dovrà essere eseguito tra il 10 ottobre e il 02 novembre 2021 con le modalità descritte sul sito di Ateneo: Come pagare le tasse
 

Come faccio la rinuncia agli studi?

Puoi effettuare la rinuncia agli studi direttamente online dal Portale Studente, accedendo alla sezione “Carriera – Domanda chiusura carriera”. Affinché sia ultimata la rinuncia agli studi è necessario versare l’importo della Marca da Bollo virtuale di euro 16,00 dopo che avrai compilato la rinuncia. Il tuo percorso accademico cesserà in concomitanza al completamento della procedura, a patto che tu sia in regola con i pagamenti delle tasse, che tutti gli esami già sostenuti siano stati registrati e che non sussista alcuna motivazione che possa farti incorrere nella decadenza della carriera. 
Non è previsto il rimborso di alcuna tassa precedente. 

Sono iscritto ad un’altra Università, come faccio ad iscrivermi all’UPO?

Per trasferirti a corsi ad accesso libero dell’UPO da un’altra Università devi per prima cosa presentare domanda di trasferimento all’Ateneo al quale sei iscritto, con le modalità, i tempi e i costi da loro previsti. Quando la nostra Segreteria Studenti riceverà il foglio di congedo (che deve avere una data non successiva al 30 novembre 2021), verrai avvisato tramite email e potrai iniziare l’operazione di “Immatricolazione per Trasferimento” attraverso le indicazioni che ti verranno fornite dalla nostra Segreteria. 
Se vuoi trasferirti a un corso ad accesso limitato, al termine della procedura sarai accettato solo in caso di posti residui.
Se vuoi trasferirti a un corso ad accesso programmato, dovrai prima verificare i bandi preposti sul sito di ciascun dipartimento. 

Ho richiesto il trasferimento in entrata, posso farmi convalidare gli esami già sostenuti?

Sì. Dovrà essere una tua preoccupazione quella di far sopraggiungere alla Segreteria (all’email allegati.acronimodelpropriodipartimento@uniupo.it) il modulo di Riconoscimento carriera (puoi scaricarlo nella sezione modulistica), in modo da poter convalidare gli esami già effettuati. Nel modulo dovranno essere inseriti in modo dettagliato tutti gli esami sostenuti, le votazioni e il superamento di eventuali test e/o idoneità. Per ultimare la prima parte della procedura, è necessario versare la Marca da Bollo virtuale di euro 16,00 (la troverai nella sezione pagamenti del Portale Studente). Successivamente, la Segreteria Studenti inoltrerà il tuo modulo di Riconoscimento Carriera al Consiglio del Corso di Studio.

Sono appena tornato dall’Erasmus, come posso farmi convalidare gli esami?

Per la convalida dei CFU conseguiti all’estero durante il soggiorno accademico Erasmus+, devi seguire le semplici regole elencate alla pagina Tutto l'Erasmus minuto per minuto

Come faccio a trasferirmi in un altro Ateneo?

La domanda di trasferimento verso un altro Ateneo dovrà essere presentata online, tra il 30 agosto e il 30 novembre dell’anno corrente, alla Segreteria Studenti all’email allegati.acronimodelpropriodipartimento@uniupo.it. In più, sarà necessario pagare un contributo di euro 100,00 e la Marca da Bollo virtuale di euro 16,00 che ti verranno addebitati sul Portale Studenti nella sezione “Pagamenti”.
Ovviamente, prima di procedere, dovrai accertarti che l’Università dove intendi trasferirti sia disponibile ad accoglierti, soprattutto se si parla di Corsi di Laurea ad accesso limitato o programmato. In questo caso dovrai allegare il nulla osta che ti rilascerà l’Università di destinazione.
Non puoi richiedere il trasferimento se non sei in regola con il pagamento delle tasse all’UPO.

Ho già una laurea e ne voglio un’altra affine, come posso farmi convalidare gli esami?

Dopo esserti immatricolato, puoi richiedere l’abbreviazione della carriera presentando domanda al Consiglio del Corso di Studio per farti riconoscere i CFU. Puoi trovare il modulo sul sito web di Ateneo, in “Infostudenti-Modulistica per studenti-Atti di carriera”. Una volta compilata la sezione del documento a cura dello studente, facendo molta attenzione ai dati richiesti inerenti agli esami che vuoi farti riconoscere, dovrai inviarlo alla Segreteria Studenti, all’indirizzo allegati.acronimodelpropriodipartimento@uniupo.it, attraverso la tua email istituzionale, allegando anche un documento di riconoscimento fronte/retro. Per concludere l’operazione, dovrai pagare l’importo di euro 16,00 per la marca da bollo. Per le seconde lauree non sono previste agevolazioni sulla contribuzione studentesca. 

Come si fa il passaggio da un corso di studio ad un altro?

Per passare da un corso ad un altro dell’UPO, dovrai presentare il modulo apposito scaricabile dal sito web di Ateneo, in “Infostudenti - Modulistica per studenti - Trasferimenti e passaggi”. Il passaggio non può essere richiesto in un momento qualsiasi dell’anno: le domande devono pervenire nel periodo compreso tra il 30 agosto e il 30 novembre dell’anno corrente. Il documento va inviato alla Segreteria Studenti, all’indirizzo allegati.acronimodelpropriodipartimento@uniupo.it, attraverso la tua email istituzionale. Se vuoi passare ad un corso ad accesso programmato, devi richiedere il nulla osta alla Segreteria Studenti del corso a cui vuoi accedere; se vuoi passare ad un corso ad accesso limitato, devi tener conto degli avvisi pubblicati sul sito web del dipartimento prima di poter effettuare qualsiasi movimento. Ovviamente, per questi ultimi due casi, il responso alla domanda dipenderà anche dalla disponibilità di posti liberi.

Non ho fatto nessun esame, devo iscrivermi nuovamente al primo anno?

No, devi iscriverti al secondo anno e, nel contempo, recuperare gli esami non fatti del primo anno. Fai attenzione alla propedeuticità degli esami, soprattutto dei corsi d’indirizzo scientifico. 

Voglio insegnare, l’UPO mi aiuta?

Sì! L’UPO mette a disposizione di studenti e studentesse che vogliano insegnare la possibilità di acquisire i 24CFU necessari per l’accesso all’insegnamento. Lo si può fare attraverso i corsi singoli e/o la convalida di eventuali CFU assimilati con gli esami sostenuti. Ogni anno, sul sito di Ateneo, verrà definito il periodo entro il quale poter inviare online l’apposito modulo (“Infostudenti-Modulistica per studenti”) all’email 24cfu@uniupo.it. Il rilascio dell’attestato sarà conseguente al pagamento dell’imposta da bollo di euro 16,00 nelle le modalità descritte sul sito di Ateneo: Come pagare le tasse
 

Voglio studiare all’estero, quali sono le mie opzioni?

L’università ti offre due opzioni di scelta per il tuo soggiorno accademico all’estero:

  1. Erasmus+, per studio (3-12 mesi) e tirocinio (2-6 mesi). Ogni anno viene emanato un nuovo bando e le modalità di accesso sono tutte esplicate sul sito web di Ateneo, nella sezione Internazionale-Studenti. Se intendi fare l’Erasmus, riceverai anche una borsa di studio dedicata per poter far fronte alle spese minime del tuo soggiorno. 
  2. Free mover, un percorso di studi estero che dovrai gestire tu in totale autonomia; dovrai richiedere tu la permanenza nell’Università di tua scelta e ricevere per tempo l’accettazione della domanda; dovrai gestire i tuoi impegni accademici, gli esami, gli stage o i corsi da seguire e i crediti maturati potranno essere inseriti tranquillamente nel tuo curriculum italiano. Trovi il modulo per presentare la tua domanda alla pagina Free Mover.
    Non sono previste borse di studio supplementari e, a differenza dell’Erasmus+, potresti dover pagare sia le tasse universitarie ordinarie all’UPO che tasse o contributi nell’Università di arrivo.
Posso fare la DAD?

A partire dal 1/12/2021, la didattica è in presenza. Per alcuni corsi può essere possibile assistere alle lezioni online andando sul sito dir.uniupo.it, cercando la scheda del corso che ti interessa dove saranno caricati i video delle lezioni o la modalità per seguire lo streaming.

A beneficio degli studenti che si trovano in una situazione di fragilità certificata, positività al covid, quarantena e che pertanto non riescano a partecipare alle attività didattiche o curriculari in presenza, è assicurata la salvaguardia della continuità didattica delle lezioni tramite diretta streaming, attraverso la tecnologia Google Meet o Zoom. Ulteriori informazioni: https://www.uniupo.it/it/eventi/dal-2-novembre-capienza-delle-strutture…

 

Come posso iscrivermi ai corsi singoli?

Puoi iscriverti ai corsi singoli per sostenere esami che non sono nel tuo piano di studio nell’anno accademico corrente; il massimo di CFU consentito è 36. Non tutti gli esami possono essere sostenuti singolarmente, quindi devi prima di tutto accertarti che ci sia questa possibilità presso l’Ufficio didattica. Una volta accertato questo aspetto, sul sito web di Ateneo nella sezione Infostudenti-Modulistica per studenti troverai un modulo apposito da compilare e rinviare alla Segreteria Studenti, all’email allegati.acronimodeltuodipartimento@uniupo.it , con la tua email istituzionale, unitamente a un documento d’identità. 
Per attivare il corso, devi versare online il contributo per l’esame e la marca da bollo. 
 

Quali sono le modalità per il ritiro della Pergamena di laurea?

L’Università organizza, per gli studenti laureati, un Graduation Day per la consegna delle pergamene, solitamente nella prima settimana di giugno. Tuttavia, dall’inizio dell’emergenza Covid-19, la manifestazione è sospesa
Generalmente, le pergamene sono pronte a partire dal sesto mese posteriore al conseguimento del titolo. Per il ritiro, bisogna prenotarsi presso la Segreteria studenti del proprio Dipartimento e presentarsi con un documento di riconoscimento. Puoi delegare (per iscritto) al ritiro anche un’altra persona.
 

Quando posso richiedere la sospensione della carriera?

Puoi richiedere la sospensione della carriera, attraverso il modulo presente in “Infostudenti-Modulistica per studenti”, solo se 
- vuoi iscriverti a Master di prima o di secondo livello 
- vuoi intraprendere un percorso nelle Accademie militari italiane
- vuoi intraprendere un percorso di studio in un Conservatorio
- vuoi intraprendere studi in un’Università straniera
La richiesta deve essere effettuata prima dell’inizio dell’a.a., quindi prima della tua effettiva iscrizione e del pagamento della tassa, e bisogna versare un contributo complessivo di euro 166,00.
N.B. L’esonero va presentato all’inizio di ogni nuovo a.a. in cui si desidera restare fermi, non è un modello univoco.

Cos’è il congelamento della carriera?

Puoi congelare la carriera solo se nell’a.a. di riferimento avviene la nascita di un figlio (e vale solo per un anno) o se si è in presenza di un’infermità grave e prolungata. Le caratteristiche del congelamento sono le stesse della sospensione di carriera (collegamento ipertestuale alla domanda 16).

Dopo la sospensione o il congelamento della carriera, come posso fare per tornare a studiare all’UPO?

Quando puoi/vuoi tornare a studiare all’UPO, devi pagare un contributo di euro 150,00 per ogni anno di sospensione/congelamento e riprendere con il pagamento ordinario delle tasse universitarie.

Due o più membri dello stesso nucleo familiare iscritti all’UPO hanno diritto ad agevolazioni?

No, almeno per il momento non sono previste agevolazioni.

Sono laureando nella sessione autunnale o straordinaria, ma sul Portale Studente mi hanno caricato le tasse. Posso non pagarle?

E' il periodo delle iscrizioni al nuovo anno accademico e ti compaiono le tasse da pagare ma hai terminato la durata normale del tuo corso (o il part time che avevi scelto), e pensi di laurearti entro il 30/04 prossimo. In questa situazione, indipendentemente da che tu abbia o meno finito gli esami, puoi non prendere iscrizione all’anno accademico, in attesa di vedere se riuscirai a laurearti entro il 30/4. 
Non è necessario compilare alcun modulo, ma semplicemente non pagare.
In via cautelare, se abitualmente utilizzavi l’ISEE, procuratene una secondo quanto previsto per l’a.a. entrante dal Manifesto degli Studi e delle Contribuzione: ti servirà se non riuscirai a laurearti entro il 30/04.
Al 30/04 prossimo ti troverai in una di queste due situazioni: 

  • sarai laureato: non dovrai alcuna tassa. Sarai a posto così.
  • non sarai laureato: dovrai pagare le tasse dell’a.a. (in base alla tua ISEE se l'avevi richiesta nei termini indicati dal Manifesto), con in più la mora di 150 € (la mora sarà unica se effettuerai contemporaneamente tutti i versamenti già scaduti alla data in cui pagherai).