Scienze e innovazione tecnologica

Abbiamo istituito il Dipartimento di Scienze e innovazione tecnologica (DiSIT) nel 2011 a seguito della Riforma Gelmini. Esso nasce dall'esperienza maturata nell'ambito dei Dipartimenti di Informatica, di Scienze dell’ambiente e della vita e di Scienze e tecnologie avanzate, nonché della Facoltà di Scienze matematiche, fisiche e naturali precedenti.

Ha sede ad Alessandria, nella struttura contemporanea di viale Teresa Michel, al quartiere Orti. Ha attivato un polo di didattica e di ricerca anche a Vercelli, nell’edificio San Giuseppe in piazza S. Eusebio.

Propone i corsi di laurea triennale in Chimica, informatica, Scienze biologiche e Scienza dei materiali-Chimica; i corsi di laurea magistrale in Biologia, Informatica e Scienze chimiche; master e dottorati di ricerca.

Il Dipartimento svolge un’intensa attività di ricerca sia di base sia applicata, relativa soprattutto all’ambiente, ai materiali, alle scienze agroalimentari, all’energia, alla fisica (teorica, nucleare, subnucleare e della materia), alla chimica, alla matematica,  all’aerospazio, all’intelligenza artificiale, alle nanotecnologie. Le scienze biologiche, l’informatica e la chimica fisica hanno ottenuto l’eccellenza assoluta nelle valutazioni dell’ANVUR.

Il DISIT è “Reference Center” delle Nazioni Unite per i programmi di monitoraggio dell’area del Mediterraneo (UNEP-MAP). Ha in corso cinque progetti del VII Programma Quadro dell’Unione europea (genetica e mutazioni genetiche; strutture dei cristalli; ricerche su celle solari e sistemi fotovoltaici; agenti di biocontrollo per l’agricoltura; nanoparticelle); PRIN ministeriali; progetti regionali e  finanziati da fondazioni bancarie e altri enti. È costante il rapporto con l’ARPA Piemonte. Ha promosso la costituzione di quattro società spin-off.

 

Direttore

Leonardo Marchese
Tel. +39 0131 360 319, fax +39 0131 360 243

Responsabile del Settore amministrazione

Sabrina Olivieri

Sede

Viale Teresa Michel, 11 – 15121 Alessandria

Sito

http://www.disit.uniupo.it