La scuola

La Scuola interessata ad attivare progetti di Alternanza scuola-lavoro:

  • Scarica la Convenzione, la sottoscrive con firma digitale (obbligatoria per gli Enti pubblici ai sensi della normativa vigente) e la invia tramite pec con lettera / mail di accompagnamento a protocollo@pec.uniupo.it 
  • Per gli Istituti privati: nell'impossibilità di utilizzare la firma digitale, inviare due copie cartacee della convenzione firmate in originale a: Università del Piemonte Orientale - Servizio Orientamento, Via Duomo 6, Vercelli. Si invita a scaricare la convenzione disponibile sul sito modificando il campo firma inserendo luogo e data e togliendo la frase finale riferita alla sottoscrizione con firma digitale.
  • Consulta il catalogo dei progetti e contatta il tutor universitario referente dei progetti per prendere accordi
  • Seleziona gli studenti più motivati e propone loro l'attivazione dei progetti
  • Compila il "Patto formativo dello Studente", previo accordo con il tutor universitario, inserendo i dati dello studente e i dati relativi al progetto pubblicato nel catalogo UPO, lo fa sottoscrivere dal legale rappresentante dell’Istituto Scolastico e lo consegna al tutor universitario.
  • Consegna allo studente il “Registro presenze”

Al termine dell’attività:

  • Chiede allo studente di compilare la scheda di valutazione sull’attività svolta e la conserva
  • Riceve dall’Università il fascicolo dello studente con i documenti compilati durante il percorso di Alternanza Scuola-Lavoro
    • Patto formativo
    • Modulo sicurezza
    • Registro presenze
    • Scheda di valutazione dello studente da parte del tutor

N.B.(1) MODULISTICA: per aderire alle iniziative presenti nel catalogo UPO è essenziale che la Scuola utilizzi il testo di Convenzione e la modulistica realizzata dall'Università. Tutta la modulistica necessaria sarà disponibile contattando il tutor universitario

N.B.(2) INAIL: non sussiste l’obbligo da parte degli Istituti Scolastici di comunicare all’INAIL i nominativi degli studenti impegnati in attività di Alternanza Scuola Lavoro. Come da nota Inail (clicca qui)